Udicer
Strengths
ELEVATO KNOW HOW TECNICO

HIGH TECHNICAL KNOW HOW

UDICER has a great knowledge and technical ability in nautical/naval field so much to have...

ELEVATO KNOW HOW TECNICO

HIGH TECHNICAL KNOW HOW

UDICER has a great knowledge and technical ability in nautical/naval field so much to have obtained both European notification for the directive 2013/53/EU about recreational craft and for the directive about marine products MED 2014/90/EU. Our organization has also been chosen by the Republic of San Marino as the Technical Board for yachts of any size (even over 24 meters), without limitation of tonnage

20 ANNI

20 YEARS

20 years of experience in the field of NAUTICAL CERTIFICATION.20 thousand CERTIFICATES OF ISSUED...

20 ANNI

20 YEARS

20 years of experience in the field of NAUTICAL CERTIFICATION.

20 thousand CERTIFICATES OF ISSUED COST

I NOSTRI TECNICI

UDICER SURVEYORS

UDICER Surveyors are duly qualified by our internal structure UNTT® (Udicer Nautical Tech...

I NOSTRI TECNICI

UDICER SURVEYORS

UDICER Surveyors are duly qualified by our internal structure UNTT® (Udicer Nautical Tech Training) and operate throughout Italy. Outside the border: Croatia, Greece, Malta, France, Spain, Cyprus, Tunisia, Monaco, China, UAE.

30 April 2019

Nuove disposizioni ministeriali

Nuove disposizioni ministeriali riguardanti la locazione e il noleggio dei natanti.

Una circolare “richiamo”, sull’attività del noleggio e della locazione di natanti (unità non iscritte), è stata indirizzata recentemente dal Ministero delle infrastrutture e dei trasporti agli Uffici marittimi periferici.

La circolare, riferendosi a quanto stabilito dal Codice della nautica (art. 27, comma 6°)

“L’utilizzazione dei natanti da diporto ai fini di locazione o di noleggio (4) per  finalità ricreative o per usi turistici di carattere locale, nonché di appoggio alle immersioni subacquee a scopo sportivo o ricreativo è disciplinata, anche per le modalità della loro condotta, con ordinanza della competente autorità marittima o della navigazione interna, d’intesa con gli enti locali”

e, nello specifico, al contenuto delle ordinanze che devono regolare questo tipo di attività, traccia una sorta di “linea guida” cui le amministrazioni periferiche dovrebbero attenersi, compatibilmente con le esigenze di carattere locale.

 

I punti chiave sono riassunti nelle seguenti voci:

  1. una comunicazione scritta di partenza da presentarsi, anche per via telematica, da parte dell’impresa di noleggio, sempre per le finalità di salvaguardia della vita umana in mare soprattutto nei periodi estivi e/o nei luoghi con intenso traffico marittimo. Detta comunicazione dovrà essere comprensiva della lista dei passeggeri trasportati e dell’equipaggio;
  2. l’obbligo di comunicazione via radio. In particolare alla partenza dall’ormeggio, dovrà essere confermata via radio all’Autorità marittima il numero di persone a bordo e la destinazione. Sulla strutturazione della suindicata previsione ogni Ufficio marittimo potrà sviluppare i dettagli esecutivi e tecnici.
  3. la forma scritta del contratto di noleggio, a pena di nullità, con l’obbligatorietà della tenuta a bordo del contratto medesimo e l’indicazione delle persone imbarcate;
  4. la regolarità della documentazione di bordo;
  5. la specifica copertura assicurativa estesa in favore del noleggiatore e dei passeggeri;
  6. la tenuta di un apposito registro, ove annotare il numero progressivo del contratto di noleggio, la data, l’orario di partenza e di previsto rientro, l’itinerario previsto, i dati anagrafici del noleggiatore e il corrispettivo del nolo pagato;
  7. la predisposizione di una targhetta identificativa da apporsi in modo ben visibile sul natante esercente l’attività di noleggio;
  8. l’istituzione presso l’autorità marittima di un registro degli esercenti l’attività di noleggio con la previsione di una comunicazione da presentarsi a cura dell’esercente che vistata dall’autorità marittima deve essere tenuta a bordo, con l’eventuale ulteriore previsione del ritiro del documento vistato qualora sussista un esercizio improprio di attività di trasporto passeggeri e ciò oltre all’applicazione delle sanzioni amministrative previste per le fattispecie concrete.
  9. l’annotazione sul contratto di noleggio dei dati del conduttore del natante e degli estremi della patente nautica/titolo professionale;
  10. la fissazione eventuale di una limitazione per i natanti relativamente al numero di persone che possono essere trasportate; ciò in considerazione delle prioritarie esigenze di sicurezza della navigazione, specie nei contesti ove notoriamente i flussi di traffico marittimo durante la stagione balneare sono intensi o le condizioni di navigazione siano particolarmente complesse e comportino rischi per la navigazione (ad es. per scogli affioranti, forti correnti, presenza di zone interdette ecc.) ovvero siano spesso presenti condizioni meteomarine sfavorevoli;
  11. qualora i natanti siano impiegati in ore notturne, l’imposizione attraverso l’ordinanza dell’uso di cinture di salvataggio dotate di luce ad accensione automatica;

Per quanto riguarda i titoli per il comando dei mezzi, si distinguono due situazioni:

Navigazione entro il Circondario marittimo che ha rilasciato l’autorizzazione.

In questo caso, è sufficiente la patente nautica da diporto e il certificato limitato di operatore RTF.

Navigazione al di fuori del Circondario marittimo che ha rilasciato l’autorizzazione.

Laddove ricorrano le circostanze illustrate al precedente punto j), l’ordinanza potrà prevedere che il personale preposto al comando debba essere munito almeno di un minimo titolo professionale marittimo, individuabile nella fattispecie in quello di cui all’art. 260 del Reg. di esecuzione al Cod. Nav. (Capobarca per il traffico locale), nonché la fissazione di un limite al numero di persone trasportabili.

Per ultimo, tralasciando altre questioni più “tecniche” toccate dalla circolare, viene richiamata l’attenzione sul fatto che “i contratti di utilizzo dell’unità, locazione o noleggio, devono essere tenuti a bordo in originale o copia conforme in modo che sia consentito un controllo, nella fattispecie concreta sulla tipologia di utilizzo”.

 

 

© Tutti i diritti sono riservati e di proprietà di Udicer. 
È vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, dei contenuti inseriti nel presente portale, senza il consenso di UDICER.

Related news

News

  • Il nuovo codice della nautica

    Il nuovo codice della nautica

  •  Sul soccorso in mare

    Sul soccorso in mare

  •  Sulla nuova direttiva del diporto

    Sulla nuova direttiva del diporto

  •  Apparati radio VHF con funzioni DSC

    Apparati radio VHF con funzioni DSC

  •  Evento di rilievo in casa UDICER

    Evento di rilievo in casa UDICER

  •  Il Sistema Telematico Centrale

    Il Sistema Telematico Centrale

  •  Nuove disposizioni ministeriali

    Nuove disposizioni ministeriali

  •  Seatec – Compotec

    Seatec – Compotec

  •  Grandi navi a Venezia e spreco di risorse

    Grandi navi a Venezia e spreco di risorse

  •   Il nuovo codice della nautica

    Il nuovo codice della nautica

  •  Anche gli americani “pagano” dazio…

    Anche gli americani “pagano” dazio…

  •  Rimandato al 2019 l’obbligo di patente per i fuoribordo

    Rimandato al 2019 l’obbligo di patente per i fuoribordo

  •  Udicer è presente al 58° Salone nautico di Genova

    Udicer è presente al 58° Salone nautico di Genova

  •  Patente nautica per i motori fuori bordo

    Patente nautica per i motori fuori bordo

  •  Udicer: Salone Nautico Genova 2018

    Udicer: Salone Nautico Genova 2018

  •  Liguria: un disastro nautico mai visto, e non solo…

    Liguria: un disastro nautico mai visto, e non solo…

  •  Liguria, udicer vicino ai diportisti colpiti dal maltempo

    Liguria, udicer vicino ai diportisti colpiti dal maltempo

  •  Incontriamoci a düsseldorf

    Incontriamoci a düsseldorf

  •  Iscrizione registri italiani

    Iscrizione registri italiani

  •  Propulsione navale con Gpl e/o Gnl

    Propulsione navale con Gpl e/o Gnl

  •  PATENTE PER MOTORI FB 40 CV, DI RINVIO IN RINVIO

    PATENTE PER MOTORI FB 40 CV, DI RINVIO IN RINVIO

  •  UDICER ARRIVA LA CERTIFICAZIONE E MARCATURA CE PER SALVAGENTI ANULARI E GIUBBOTTI SALVATAGGIO.

    UDICER ARRIVA LA CERTIFICAZIONE E MARCATURA CE PER SALVAGENTI ANULARI E GIUBBOTTI SALVATAGGIO.

  •  UDICER al SALONE NAUTICO di GENOVA

    UDICER al SALONE NAUTICO di GENOVA

  •  UDICER sostiene la lotta ad ogni forma  di inquinamento marino

    UDICER sostiene la lotta ad ogni forma di inquinamento marino

  •  Obiettivo 14:

    Obiettivo 14:

  • Udicer è presente al Monaco Yacht Show di Montecarlo

    Udicer è presente al Monaco Yacht Show di Montecarlo

Contact us

You need??

The CE marking's fundamental

Write now to know how to move in these waters

UDICER has organized the entire process of CE certification on a telematic basis: drawings, diagrams, reports and more ...

Contact us

Your feedback has been sent sucessfully